Mobilità

Si prevede di garantire un Servizio di trasporto, con la collaborazione della UILDM di Ancona, mediante pulmini attrezzati, con autista ed eventuale accompagnatore, in base alle esigenze dei richiedenti.
La segreteria della Fondazione organizzerà tale servizio secondo un ordine di priorità prestabilito per meglio soddisfare i bisogni dei pazienti.

I commenti sono chiusi