Lasciti testamentari

Fare testamento solidale significa mantenere in vita i tuoi valori e lasciare un segno attraverso ciò che vorrai donare.
E’ una scelta che ti permette di essere tutelare i tuo coniuge, i tuoi figli ed i nipoti, ma contemporaneamente ti rende protagonista nella costruzione di un mondo migliore, dove le persone con malattie neuromuscolari trovino assistenza adeguata alla propria patologia e ricevano cura e attenzione per tutti gli aspetti della vita quotidiana.
Puoi contribuire alla realizzazione di questo sogno con un lascito testamentario destinato alla Fondazione Paladini.

Questo gesto non toglie nulla ai tuoi eredi, ma arricchisce il tuo testamento dei valori in cui hai sempre creduto ed hai trasmesso alle persone che ti sono state accanto.

Chi può essere il beneficiario?
Qualsiasi persona fisica o giuridica, inclusa la FONDAZIONE DR. DANTE PALADINI ONLUS. Ogni beneficiario deve essere indicato con chiarezza e precisione per essere individuato in modo inequivocabile.

Cosa puoi lasciare?
Fare un lascito solidale non significa necessariamente donare il tuo intero patrimonio. Puoi decidere di lasciare anche solo una parte dei tuoi beni (somma di denaro, azioni, titoli, bene mobile, immobile, polizze vita, ecc).

L’eredità devoluta a organizzazioni non profit è soggetta ad imposte?
No, non sono previste imposte.

E’ possibile modificare il proprio testamento?
Certo! Il testatore può modificarlo o revocarlo in ogni momento e più volte.

Cosa succede se il testatore non ha eredi?
Nel caso in cui non vi siano parenti entro il sesto grado e in mancanza di disposizioni testamentarie, l’eredità si devolve a favore dello Stato.

Per qualsiasi approfondimento chiama il tuo notaio o contattaci in Fondazione al 071.5965280 e info@fondazionepaladini

 

Fonte delle informazioni: “Guida ai lasciti” – testamentosolidale.org 

I commenti sono chiusi